• ROMEO FERRERO

MONTECARLO - GRAN FINALE PER LA 19ESIMA EDIZIONE DELLA RASSEGNA DIRETTA DA EZIO GREGGIO

Aggiornamento: 9 lug


Si conclude con enorme successo il 19° Monte-Carlo Film Festival de la Comédie,l'evento ideato e presieduto da Ezio Greggio, in programma dal 25 al 30 aprile 2022 nel Principato di Monaco. Arriva il verdetto della Giuria composta da Paul Haggis (Presidente), Tom Leeb,

Clara Ponsot, e Pierpaolo Spollon.

Il film canadese Babysitter ottiene due riconoscimenti aggiudicandosi il premio come miglior film e quello come miglior attore a Steve Laplante.

La miglior regia va allo spagnolo Dani De la Orden per Mamá o papá, film che

vince anche il premio Best Actress a Miren Ibarguren.

Al film danese Miss Viborg va il premio Special Jury Award for an outstanding

first feature film.

La Giuria del Monte-Carlo Film Festival ha voluto premiare Odd-Magnus

Williamson per Best Screenwriting con Nothing to Laugh About.

Al film italiano Una Boccata d’aria regia di Alessio Lauria va il Premio del

Pubblico.

Infine, il premio Short Comedy Award nella sezione dedicata ai cortometraggi va al

film di origine Keniota A guide to dining out in Nairobi.

Di seguito le motivazioni dei premi assegnati al 19° Monte-Carlo Film Festival de la

Comédie.

Best Film - BABYSITTER

Il premio alla Miglior Commedia della 19º edizione del Monte-Carlo Film Festival

va a Babysitter per la sua originalità, per aver saputo provocare attraverso

un'ironia cruda e politicamente scorretta, una messa in scena straordinaria e dei

dialoghi incredibili. Per il modo coraggio con cui la regista ha scelto di raccontare

la misoginia e la potenza con cui riesce ad arrivare allo spettatore.

Best Director - DANI DE LA ORDEN (Mamá o papá)

Dani De la Orden ha saputo costruire uno straordinario storytelling per immagini

riuscendo a raccontare con un ritmo serrato e inquadrature perfette una storia

capace di far ridere ed emozionare.

Best Actor - STEVE LAPLANTE (il fratello giornalista di Babysitter)

In un ruolo estremamente difficile da interpretare, Steve Laplante ha saputo

misurare la sua interpretazione in modo perfetto senza mai cadere nell'esagerazione.

Un attore che accompagna il cambiamento emotivo del suo personaggio nel corso del film, che prende una posizione prima e quella opposta dopo, per ritornare infine al punto di partenza, raccontando così lo stereotipo del genere maschile in modo eccellente.

Best Actress - MIREN IBARGUREN (Mamá o Papá)

Miren Ibarguren è magnetica, vera e intensa al punto da far innamorare. Nel

ruolo di una madre nel momento della separazione, ha saputo trasmettere la

rabbia e voglia di vendetta, ha raccontato la gioia e la tenerezza, i cambi

d'umore e la quotidianità in maniera sublime. Una performance divertente,

spontanea, straordinaria.

Best Screenwriting: ODD-MAGNUS WILLIAMSON ( per NOTHING TO LAUGH

ABOUT)

Questo premio speciale, voluto per la prima volta dalla giuria di Monte Carlo, va

alla scrittura di Nothing to laugh about, per aver saputo raccontare la speranza

attraverso uno sviluppo sorprendente di una storia che, nonostante la tristezza

dei fatti narrati, riesce a trasmettere gioia e offrire un nuovo punto di vista sul

senso della vita.

Special Jury Award for an outstanding first feature film: MISS VIBORG

Un film stupefacente. Un' opera prima che è un capolavoro.

Miglior commedia Short Film: A GUIDE TO DINING OUT IN NAIROBI, regia di

Hugh Milton, per l’originalità dell’idea, l’ottima regia ed interpretazione che in pochi

minuti racconta una storia divertente, desueta, e fuori dai soliti schemi.

Premio del Pubblico al film italiano UNA BOCCATA D’ARIA.

SERATA DI GALA E PREMIATI

Mai così ampio il parterre degli ospiti presenti sul palcoscenico del Grimaldi Forum di

Monte-Carlo per celebrare i vincitori di questa edizione. Una serata di gala

prestigiosa, quella di sabato 30 aprile, condotta da Ezio Greggio insieme a Cristina

Marino, alla quale partecipano ospiti internazionali e italiani del piccolo e grande

schermo. Quest’anno, per ritirare il prestigioso premio Movie Legend Award, arriva

Stefania Sandrelli, l’iconica attrice che ha fatto la storia del cinema italiano con più

di 100 film nel suo curriculum (C’eravamo Tanto amati, La Famiglia, Io la conoscevo

bene, Prosciutto Prosciutto, Divorzio all’italiana). Tra i premiati di questa edizione il

talentuoso attore Luca Argentero (Doc-nelle tue mani, Le fate Ignoranti -la serie,

Come un gatto in tangenziale- ritorno a Coccia de Morto) che verrà premiato per la

sua carriera. Gli astri nascenti del cinema italiano, Ludovica Martino (Skam, Sotto il

sole di Riccione) e Lorenzo Zurzolo (Baby, Sotto il sole di Riccione, Eo) riceveranno il Premio Speciale Next Generation Award al miglior interprete under 30. Premio speciale,

Monte Carlo Film Festival-Next Generation Comedy Award, anche per Giancarlo

Commare (Skam, Ancora più bello, Sempre più bello, Maschile Singolare) per

l’interpretazione in Ancora più bello. Inoltre, il Presidente di Giuria Paul Haggis

(Crash-contatto fisico, Million Dollar Baby) riceve il prestigioso premio Movie Legend

Award. Tra le personalità che presenziano alla serata, lo showman Piero

Chiambretti, la celebre giornalista Cesara Buonamici, lo storico calciatore della

Juventus Andrea Barzagli, l’istrionico presentatore tv Alessandro Cattelan e

l’affascinante attore e modello Turco Can Yaman, che prossimamente vedremo nei

panni della famosa tigre della Malesia, “Sandokan”.

Durante la serata Tom Leeb, membro della giuria di quest’anno, ma anche

musicista e cantante, si esibisce con la canzone Sun.

La manifestazione, in collaborazione con EFG Bank (Monaco) si svolge da sempre

sotto l’Alto Patronage di S.A.S. Principe Albert II de Monaco e dell’Ambasciata

d’Italia. Anche quest’anno, Radio Monte Carlo è la Radio ufficiale del Festival.





171 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti