top of page

27 GIUGNO 2023 IL PRINCIPATO DI MONACO FIRMA LA CAMPAGNA LEADERS FOR PEACE DELL'ASSOCIAZIONE RONDINE

Aggiornamento: 27 ott 2023


II Principato di Monaco firma la campagna Leaders for Peace lanciata da Rondine Cittadella della pace ii 10 dicembre 2018 alle Nazioni Unite. La firma é stata posta il 27 giugno 2023 nella sede del ministero degli Affari esteri e Cooperazione internazionale del Principato, alla presenza della ministra degli Esteri Isabelle Berro-Amadeï e del presidente e fondatore di Rondine, Franco Vaccari. Con la campagna Leaders for Peace, Rondine chiede a ciascuno degli Stati membri delle Nazioni Unite di dedicare una cifra simbolica alla formazione di nuovi leader globali in grado di intervenire nei principali contesti di guerra del mondo. per promuovere lo sviluppo di relazioni sociali e politiche pacificate. Un aspetto al quale le istituzioni monegasche, tramite la Cooperation monegasque au developpement, ha da sempre dedicato attenzione. Con la firma inoltre ii Principato di Monaco consolida l'alleanza con Rondine, impegnandosi a diffondere ii Metodo Rondine sulla trasformazione creativa dei conflitti in particolare nei sistemi d'istruzione nazionali e nei contesti dove ii conflitto costituisce un ostacolo allo sviluppo umano integrale e ai diritti umani universali. Con questa firma. ii governo di Monaco - recita la nota ufficiale del Principato, nella figura della ministra degli Affari esteri e Cooperazione internazionale Isabelle Berro-Amadeï - ribadisce la volontà di sostenere iniziative volte a promuovere la pace su scala globale e ridurre i conflitti armati.  La formazione "Leaders for Peace" è un programma della durata di due anni. presso la sede di “Rondine Cittadella per la Pace" ad Arezzo destinato a ragazzi di età compresa fra i 21 e i 28 anni. che abbiano già una laurea. selezionati in regioni di forti tensioni o conflitti. I ragazzi durante la loro formazione possono scegliere un Master della durata di 2 anni. Obiettivo: creare i nuovi leader globali per Ia pace. attraverso la promozione dell‘educazione e dell‘insegnamento dei diritti umani nelle scuole e all‘istituzione di borse di studio per la formazione di questi futuri leader.

II Principato di Monaco firma la campagna Leaders for Peace lanciata da Rondine Cittadella della pace il 10 dicembre 2018 alle Nazioni Unite. La firma é stata posta il 27 giugno 2023 nella sede del ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale del Principato, alla presenza della ministra degli Esteri Isabelle Berro-Amadeï e del presidente e fondatore di Rondine, Franco Vaccari.

Con la campagna Leaders for Peace, Rondine chiede a ciascuno degli Stati membri delle Nazioni Unite di dedicare una cifra simbolica alla formazione di nuovi leader globali in grado di intervenire nei principali contesti di guerra del mondo. per promuovere lo sviluppo di relazioni sociali e politiche pacificate. Un aspetto al quale le istituzioni monegasche, tramite la Cooperation monegasque au developpement, ha da sempre dedicato attenzione. Con la firma inoltre ii Principato di Monaco consolida l'alleanza con Rondine, impegnandosi a diffondere ii Metodo Rondine sulla trasformazione creativa dei conflitti in particolare nei sistemi d'istruzione nazionali e nei contesti dove il conflitto costituisce un ostacolo allo sviluppo umano integrale e ai diritti umani universali. Con questa firma. il Governo di Monaco - recita la nota ufficiale del Principato, nella figura della ministra degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale Isabelle Berro-Amadeï - ribadisce la volontà di sostenere iniziative volte a promuovere la pace su scala globale e ridurre i conflitti armati.

La formazione "Leaders for Peace" è un programma della durata di due anni. presso la sede di “Rondine Cittadella per la Pace" ad Arezzo destinato a ragazzi di età compresa fra i 21 e i 28 anni. che abbiano già una laurea. selezionati in regioni di forti tensioni o conflitti. I ragazzi durante la loro formazione possono scegliere un Master della durata di 2 anni. Obiettivo: creare i nuovi leader globali per Ia pace. attraverso la promozione dell‘educazione e dell‘insegnamento dei diritti umani nelle scuole e all‘istituzione di borse di studio per la formazione di questi futuri leader.


84 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page