top of page

IL BOLLITO ALLA PIEMONTESE E DUE GIOVANI CHEF DELLA TRADIZIONE AL "RISTORANTE PONTE BARRA" DI TORINO (VIDEO)

Aggiornamento: 16 feb


Marco Ferrari e Fausto Graziadei sono chef e sous chef del Ristorante Ponte Barra di Torino dove la famiglia Stantero conduce l’attività da oltre sessant’anni, preparando i migliori piatti della cucina piemontese come la tradizione richiede, con ingredienti freschi e selezionati, secondo le ricette tipiche di una volta.

Marco Ferrari e Fausto Graziadei sono lo chef ed il sous chef del Ristorante Ponte Barra di Torino dove la famiglia Stantero conduce l’attività da oltre sessant’anni, preparando i migliori piatti della cucina piemontese come la tradizione richiede, con ingredienti freschi e selezionati, secondo le ricette tipiche di una volta.

Marco Ferrari e Fausto Graziadei sono chef e sous chef del Ristorante Ponte Barra di Torino dove la famiglia Stantero conduce l’attività da oltre sessant’anni, preparando i migliori piatti della cucina piemontese come la tradizione richiede, con ingredienti freschi e selezionati, secondo le ricette tipiche di una volta.

Insalata di carne cruda, piatto costituito da carne di vitello in genere coscia o filetto o sottofiletto, macinata cruda, condita con sale, olio e succo di limone ed eventualmente una spruzzata di pepe, e così servita sopra un letto di rucola e pomodoro datterino. Carne cruda allꞌalbese costituita da fette sottili di coscia di bovino condite anche qui con sale olio e succo di limone. Vitello tonnato, a base di girello di vitello bollito con aggiunta di vino, raffreddato e tagliato a fette sottili disposte a raggiera su un grande piatto di portata e ricoperte con una salsa preparata con olio di oliva, capperi tritati e tonno sottꞌolio sminuzzato e tritato insieme agli altri ingredienti. Rolata di coniglio all’aceto balsamico, Insalata di carciofi e valeriana tiepida, Lardo pancettato con crostini e castagne al miele.

Marco Ferrari e Fausto Graziadei sono chef e sous chef del Ristorante Ponte Barra di Torino dove la famiglia Stantero conduce l’attività da oltre sessant’anni, preparando i migliori piatti della cucina piemontese come la tradizione richiede, con ingredienti freschi e selezionati, secondo le ricette tipiche di una volta.

Il bollito misto di carne è un ottimo piatto unico tipico della gastronomia piemontese. Realizzare un buon bollito misto richiede una certa cura, una giusta scelta dei tagli di carne, le giuste salse d’accompagnamento e un buon vino da abbinare. Secondo questa antica ricetta il gran bollito misto è composto da: sette tagli di polpa (tenerone, scaramella, muscolo di coscia, muscoletto, spalla, fiocco di punta, cappello del prete), sette ammennicoli (lingua, testina col musetto, coda, zampino, gallina, cotechino, rollata) e sette “bagnetti” o salse (salsa verde rustica, salsa verde ricca, salsa rossa, cren, mostarda, cugna, salsa al miele). Il bollito misto di carne alla piemontese è la vera e propria specialità del Ristorante Ponte Barra di Torino. Disponibile il mercoledì e la domenica da Ottobre ad Aprile (piatto stagionale). È disponibile su prenotazione per eventi o tavolate numerose. +39 011 898 0187

Marco Ferrari e Fausto Graziadei sono chef e sous chef del Ristorante Ponte Barra di Torino dove la famiglia Stantero conduce l’attività da oltre sessant’anni, preparando i migliori piatti della cucina piemontese come la tradizione richiede, con ingredienti freschi e selezionati, secondo le ricette tipiche di una volta.

Per concludere in bellezza e bontà i vostri pasti, il ristorante Ponte Barra offre un’ampia scelta di dolci, dal tipico bonet alla zuppa inglese o la torta di mele e cioccolato o ottime pere al vino.


345 visualizzazioni0 commenti
bottom of page