• ROMEO FERRERO

PRINCIPATO DI MONACO - DEBORA FARNETANI: OTTO SECOLI DI RARITA' BOTANICHE E GIOIELLI NATURALI

Aggiornamento: 8 lug

Monaco 30/06/2022 ore 18,00 Maison des Associations, Casa d’i Soci, 2 bis Promenade Honoré II, ingresso gratuito - gradita la mascherina

Debora Farnetani: due lauree, conseguite presso l’Università di Genova (Italia) rispettivamente in Scienze Naturali e in Scienze dei sistemi Naturali che le hanno fatto acquisire competenze sull’ambiente naturale sia terrestre che marino.

Dal 2006 Guida ambientale escursionistica abilitata in Liguria, guida dell’Acquario di Genova e del Museo Oceanografico di Monaco, successivamente ha creato la sua attività di visite guidate naturalistiche e didattica ambientale nel Principato di Monaco, attualmente operativa con il nome di “Discovering Nature” rivolta ad un pubblico adulto ed a scolaresche.

Collaboratrice universitaria con i Giardini Botanici Hanbury per il progetto Interreg Francia – Italia ALCOTRA, nell’ambito del quale coordina la realizzazione di corsi specifici nel campo del vivaismo dei giardini botanici storici liguri e della costa Azzurra.

Parla italiano, francese, inglese e spagnolo e la sua mission è quella di divulgare il più possibile l’amore e il rispetto per la Natura nell’ottica di preservare quell’Ecosistema di cui anche noi facciamo parte.

La conferenza del prossimo 30 giugno dal titolo “La Principauté de Monaco, otto secoli di rarità botaniche e gioielli naturali in un ambiente di straordinario pregio” ci permetterà non solo di conoscere meglio il Principato di Monaco da un punto di vista storico-ambientale, ma anche di entrare in sintonia con lo spirito verde di SAS Principe Alberto II .

Debora Farnetani, infatti, ci illustrerà le unicità botaniche del Principato e i più curiosi progetti ambientali attualmente presenti sul territorio; un territorio che per il suo clima gradevole permette la compresenza di specie mediterranee ed esotiche, dal Pino delle Canarie alla rara conifera Australiana Wollemia Nobilis, che assieme ad Araucaria conobbe in tempi remoti i dinosauri; tanto da essere soprannominate fossili viventi.

Fiori spettacolari e sorprendenti come quelli delle sudamericane Chorisia speciosa, Jacaranda mimosifolia e Mimosa pudica, le quali in estate ci regalano colori e profumi primaverili.

Scopriremo le “casette” nascoste nei parchi per permettere alla fauna di nidificare, e tutti gli altri progetti che il Principato mette in atto per la conservazione della Biodiversità.

Completerà la presentazione un piccolo intermezzo di laboratorio didattico botanico.

L'evento è organizzato dall' Osservatorio del Paesaggio Transfrontaliero della Riviera Italo-Francese, OdP-TRIF e patrocinato dall’ Ambasciata d’Italia a Monaco con l’intervento di S.E. Giulio ALAIMO, Ambasciatore della Repubblica Italiana nel Principato,



189 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti