top of page

GRANDE SUCCESSO A VALLECROSIA PER IL WINEAROUND IN RIVIERA - NEI GIARDINI DELLA CASA VALDESE (VIDEO)

Aggiornamento: 21 set 2023


Novità di questa quinta edizione di WINEAROUND IN RIVIERA, il sidro di mele piemontesi Lord Xiros. con la partecipazione del produttore Alberto Gastaldi, in collaborazione con la nuova guida Spirito Autoctono, edita dal Touring Club Italiano e dedicata ai distillati da botaniche autoctone. In assaggio il Sidro e un miscelato a base Bitter e Sidro, grazie all’accordo perfetto con il Bitter Carlo Magno, un bitter da vino bianco a base di vino Erbaluce (40%) e di pregiate erbe e spezie ( arancio amaro, arancio dolce, china, genziana lutea, cannella, cardamomo, liquirizia, zenzero, palo santo, incenso, chiodi di garofano, secondo una antica ricetta) di Cantina GNAVI - Società Agricola GNAVI CARLO.

Novità di questa quinta edizione di WINEAROUND IN RIVIERA,    il sidro di mele piemontesi Lord Xiros. con la partecipazione del produttore Alberto Gastaldi, in collaborazione con la nuova guida Spirito Autoctono, edita dal Touring Club Italiano e dedicata ai distillati da botaniche autoctone. In assaggio il Sidro e un miscelato a base Bitter e Sidro, grazie all’accordo perfetto con il Bitter Carlo Magno, un bitter da vino bianco a base di vino Erbaluce (40%) e di pregiate erbe e spezie ( arancio amaro, arancio dolce, china, genziana lutea, cannella, cardamomo, liquirizia, zenzero, palo santo, incenso, chiodi di garofano, secondo una antica ricetta) di Cantina GNAVI - Società Agricola GNAVI CARLO. L’abbinamento con il Grana Padano Dop 12 mesi e Lardo alle erbe Levoni.
Giorgio Gnavi della Società agricola Gnavi

L’abbinamento con il Grana Padano Dop 12 mesi e Lardo alle erbe Levoni.

Novità di questa quinta edizione di WINEAROUND IN RIVIERA,    il sidro di mele piemontesi Lord Xiros. con la partecipazione del produttore Alberto Gastaldi, in collaborazione con la nuova guida Spirito Autoctono, edita dal Touring Club Italiano e dedicata ai distillati da botaniche autoctone. In assaggio il Sidro e un miscelato a base Bitter e Sidro, grazie all’accordo perfetto con il Bitter Carlo Magno, un bitter da vino bianco a base di vino Erbaluce (40%) e di pregiate erbe e spezie ( arancio amaro, arancio dolce, china, genziana lutea, cannella, cardamomo, liquirizia, zenzero, palo santo, incenso, chiodi di garofano, secondo una antica ricetta) di Cantina GNAVI - Società Agricola GNAVI CARLO.
Lardo alle erbe Levoni.in degustazione

"Il sidro Lord Xiros è un sidro secco moderno di ispirazione inglese. Si tratta di un sidro privo di residuo zuccherino, senza solfiti perché presenti antiossidanti naturali derivanti dalle mele utilizzate. Sono state utilizzate mele Granny Smith per dare freschezza al prodotto e le mele rosse estive per gli aromi e i profumi. Il prodotto nel tempo si evolve evidenziando la sua complessità, in particolare in accompagnamento con ostriche o formaggi stagionati (erborinati in particolare). Il progetto nasce circa 5 anni fa come idea di Alberto Gastaldi assieme a suo cognato Stefano produttore di mele biologiche (BioRivoira). La pandemia ha permesso loro di approfondire meglio l'idea arrivando a creare un business plan per una sidreria artigianale. Nel 2022, in conclusione, Alberto decide di partire nonostante le difficoltà di reperire il vetro e decide di produrre il sidro mediante un birrificio per fare in modo che risulti un prodotto pulito e a fermentazione controllata. In questo modo, a parte le variazioni naturali di ogni raccolta annuale, il prodotto risulterà costante nel tempo. In questo momento "il sidro Lord Xiros" stupisce proprio perché il prodotto è fresco e profumato. E' un prodotto versatile che permette a tutti di poterlo apprezzare nel loro contesto migliore: associato a piatti di pesce, a formaggi o nel mixology

E' stato anche un viaggio all’interno della produzione vitivinicola italiana, dalla Valle d'Aosta alla Sicilia, con due aree curate dalla guida Vinibuoni d'Italia, una dedicata agli spumanti italiani e l'altra ai vini da vitigni autoctoni. Alle selezioni della guida si sono affiancate le 9 cantine presenti: Beiva Winery, Cantina Gnavi, I Brè, Luigi Drocco, Marello e Viglione Antonio dal Piemonte, Deganutti dal Friuli Venezia Giulia e Sartieri 1931 dalla Lombardia. Dalla Liguria la Cascina Nirasca che produce il famoso vino Ormeasco di Pornassio.

Novità di questa quinta edizione di WINEAROUND IN RIVIERA,    il sidro di mele piemontesi Lord Xiros. con la partecipazione del produttore Alberto Gastaldi, in collaborazione con la nuova guida Spirito Autoctono, edita dal Touring Club Italiano e dedicata ai distillati da botaniche autoctone. In assaggio il Sidro e un miscelato a base Bitter e Sidro, in abbinamento a Grana Padano Dop 12 mesi e Lardo alle erbe Levoni.
Federica Covini, Valerio Saviotti titolare della Sartieri 1931, Francesco Sturini Direttore commerciale

I vigneti Sartieri sono stati impiantati nelle terre dell’ Oltrepo Pavese nel tardo ottocento e da quel momento si tramandano nelle famiglie Saviotti. Abbiamo potuto degustare i loro fantastici vini come il Pinot nero al 100% Première è uno Spumante Oltrepò Pavese Metodo Classico intrigante e avvolgente, capace di abbracciare tutti i sensi. Il colore giallo paglierino con riflessi leggermente dorati fa da cornice a un perlage fine e persistente. Si apre al naso tra aromi di boulangerie, pesca bianca e sfumature di agrumi, chiudendo con sentori di miele di acacia e pepe verde. Tra un brindisi e un assaggio rivelerà un gusto fresco e raffinato rendendolo perfetto per aperitivi e cene indimenticabili. Perfetto come aperitivo, "Premiere" è ideale per accompagnare anche zuppe e vellutate, così come cene di pesce e vegetariane. Lo Spumante Rosé Oltrepò Pavese Metodo Classico seduce con il suo colore rosa tenue, tramato da piccoli riflessi argentati, proprio come fili preziosi che ricamano un tessuto. Il fruscio del perlage fine e sinuoso apre ai profumi floreali e di frutti di bosco esaltando in bocca sensazioni di intrigante freschezza e sapidità. Una vie en rose tutta da vivere e da scoprire…Perfetto come aperitivo, "Allure" è ideale per accompagnare cene complete a base di crostacei, pesce, carni bianche oppure piatti vegetariani, zuppe e vellutate.

Novità di questa quinta edizione il sidro di mele piemontesi Lord Xiros. con la partecipazione del produttore Alberto Gastaldi, in collaborazione con la nuova guida Spirito Autoctono, edita dal Touring Club Italiano e dedicata ai distillati da botaniche autoctone. In assaggio il Sidro e un miscelato a base Bitter e Sidro, in abbinamento a Grana Padano Dop 12 mesi e Lardo alle erbe Levoni.
Diego Lupano e My Personal Beer Corner

My Personal Beer Corner ha curato una selezione birre artigianali, in degustazione a rotazione nelle due serate, dei birrifici Sagrin, Elvo, Testadariete (Right Beer e Edit Brewing), The Wall, Zona Mosto, Piccolo Birrificio Clandestino e Altotevere. Il catalogo completo della manifestazione è disponibile all'indirizzo: winearound.it/catalogo/ Le degustazioni dei vini presenti a WineAround in Riviera saranno in vendita direttamente alla cassa o in prevendita con sconti e assaggi omaggio sul sito www.winearound.it. WINEAROUND IN RIVIERA è stato realizzato con il patrocino della Regione Liguria, con la partecipazione dell'Istituto Alberghiero Giolitti Belisario Paire di Barge e Mondovì (CN), dell’Istituto CNOS-FAP Toscana Liguria di Vallecrosia (IM), dell'Ais Liguria, di My Personal Beer Corner e del Progetto Italian Grape Ale e con la partnership tecnica di Rastal Italia, Masotti Giuliano e Vama Service.




147 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page