top of page

ENRICO MURATORE APROSIO -EMA THE RADIOACTIVE BEASTS A NEW YORK, TIMES SQUARE DAL 21AL 27 APRILE 2023

Aggiornamento: 15 apr 2023

(IT_Parte1) Dopo il successo del suo Lucid Dreaming tour 2022 a Montecarlo, Ginevra, Zugo e Torino, torna Enrico Muratore Aprosio, in arte "EMA" con il suo progetto per il 2023 chiamato "THE RADIOACTIVE BEASTS"

Nato a Sanremo nel 1972, EMA è un artista ed attivista per la pace e per i diritti umani con forti legami con il Principato di Monaco ed il territorio ligure dalla Riviera dei Fiori alla Costa Azzurra. EMA è cresciuto al confine italo-francese, a Grimaldi di Ventimiglia. Pittore versatile, collagista, fumettista, poeta, cantante e produttore radiofonico fin dall’infanzia, EMA si è laureato in diritto internazionale a Nizza ed ha conseguito due master, il primo in diritto internazionale dei diritti umani ed il secondo in scienze politiche. Nel 1998, EMA è entrato a far parte delle Nazioni Unite come esperto di diritti umani per la missione di pace in Angola. Da allora ha lavorato in tutto il mondo, e in particolare in Africa, dove ha trascorso 15 anni della sua vita in paesi in conflitto e post-conflitto.

Nel 2008-2009 è stato anche il primo responsabile dei programmi della nota organizzazione monegasca Peace and Sport, fondata dal pluri medagliato olimpionico e campione del mondo di pentathlon moderno Joël Bouzou, e posta sotto l' Alto Patronato di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco.

EMA ha dedicato molti anni della sua vita ad attività pro-bono nel campo dell' educazione alla pace, tra l’altro in qualità di fondatore dell' Associazione del Capitano Mbaye Diagne per la Cultura della Pace, collaborando tra le varie personalità con il Premio Nobel per la Letteratura italiano Dario Fo e il premio Nobel per la Pace keniota Wangari Maathai.

Nata con l’obiettivo di promuovere l'eredità spirituale dell’eroico peacekeeper senegalese che diede la propria vita dopo aver salvato, disarmato, oltre 1.000 persone in Ruanda durante il genocidio dei Tutsi del 1994, l' Associazione è stata determinante nel processo d’istituzione della Medaglia del Capitano Mbaye Diagne per il coraggio eccezionale da parte del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nel 2014.

EMA ha inoltre pubblicato numerosi articoli su diritti umani, conflitti, affari umanitari, sviluppo e relazioni internazionali sul quotidiano Il Fatto Quotidiano, organizzato importanti conferenze e prodotto documentari per le Nazioni Unite, in India, Senegal, nonché sulla situazione dei rifugiati e dei migranti a Ventimiglia. Dal 2016, EMA si è stabilito a Ginevra, dove continua a prestare servizio presso l'Ufficio dell' Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani. Nel 2020, durante la pandemia di Covid-19, EMA ha trovato il tempo di produrre i collage della Coronavirus Series e numerosi dipinti utilizzando materiali e tecniche diverse, che possono essere ammirati sul suo colorato sito web.

Da giugno a novembre 2022, EMA ha esposto oltre 40 opere realizzate tra il 2020 e il 2022 nei Lucid Dreaming Shows a Ginevra, Montecarlo (presso la galleria L'Entrepôt) e Zugo, e ha presentato opere selezionate in occasione di eventi prestigiosi come gli European Hotel Awards all' Hotel Fairmont di Ginevra e l'International Pen Show di Torino.


77 visualizzazioni0 commenti
bottom of page